1. Photo
  2. Photo
  3. Photo
  4. Title 4
  5. Title 5
  6. Title 6
  7. Title 7
  8. Title 8

I PREMIO MUSICALE
"LÀSZLÒ SPEZZAFERRI"

PREMI

DIPLOMA E COPPA DI 1° PREMIO ASSOLUTO
con votazione tra 98/100 e 100/100


DIPLOMA E MEDAGLIA DI 1° PREMIO
con votazione tra 95/100 e 97/100


DIPLOMA E MEDAGLIA DI 2° PREMIO
con votazione tra 90/100 e 94/100


DIPLOMA E MEDAGLIA DI 3° PREMIO
con votazione tra 85/100 e 89/100


DIPLOMA DI MERITO
con votazione tra 80/100 e 84/100

PREMI SPECIALI


Al solista primo assoluto con il punteggio più alto della Cat. A:

BUONO DI 200 EURO PER L'ACQUISTO DI MATERIALE MUSICALE offerto da G. Zecchini


Al solista primo assoluto con il punteggio più alto della Cat. B: 

BORSA DI STUDIO DI 400 EURO offerta da I.Var. Industry Srl
CARTA PREPAGATA CON 100 EURO DI CREDITO offerta da BPER BANCA


Al solista primo assoluto con il punteggio più alto della Cat. C: 

BORSA DI STUDIO DI 400 EURO offerta da Coltro Assicurazioni Srl

CARTA PREPAGATA CON 100 EURO DI CREDITO offerta da BPER BANCA

BORSA DI STUDIO DI 300 EURO offerti da Serenella e Stefano Mozzambani 
in ricordo di Alessandro Mozzambani, poeta e critico d'arte, testimone sincero e appassionato dell'arte degli ultimi decenni,
nonché personaggio di spicco nel panorama culturale veronese.


Alla formazione cameristica prima assoluta con il punteggio più alto della cat. D: 

BORSA DI STUDIO DI 350 EURO

CARTA PREPAGATA CON 150 EURO DI CREDITO offerta da BPER BANCA


Alla migliore esecuzione di un brano del XX o XXI secolo: 

OPERA PITTORICA DEL MAESTRO D'ARTE KIRINA MARCOLONGO


Ai migliori solisti e gruppi di musica da camera: 


CONCERTO PREMIO NELLA STAGIONE "TALENT MUSIC MASTER CONCERTS" DI BRESCIA

CONCERTO PREMIO OFFERTO DAL DOTT. MARIO BARDIN A CHIAMPO (VI)

CONCERTO PREMIO OFFERTO DALL'ASSOCIAZIONE "VITO FRAZZI" DI SCANDICCI (FI)

CONCERTO PREMIO "GIOVANI PROMESSE" NELLA STAGIONE "CONCERTI DI PRIMAVERA 2018" della Sez. AGIMUS di CAMPOSAMPIERO (PD) 

PREMIO RADIO #RSV : per i concorrenti segnalati, messa in onda delle proprie registrazioni su Radio #RSV



Ulteriori premi speciali e borse di studio sono in via di definizione.

Tutti i premi in denaro sono da considerarsi al lordo della ritenuta secondo la normativa vigente.

GIURIA

La giuria del I Premio Musicale Làszlò Spezzaferri verrà presto annunciata

Paolo Baglieri - presidente di giuria
pianoforte

Paolo Baglieri è una delle personalità più interessanti dei musicisti della nuova generazione. 

Acclamato come “un pianista che unisce perfettamente la sua visione personale con l’intenzione del compositore” è vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali.

Si è esibito in Italia, Francia, Belgio, Olanda, Spagna, Austria, Palestina, Israele e Cile per oltre 300 concerti solistici, cameristici e con orchestra. E’ stato docente di pianoforte principale presso il Conservatorio Edward Said di Gerusalemme dal 2010 al 2013 e ha insegnato pianoforte presso i Conservatori di Musica di Pavia, Siena e Siracusa. 
Nel corso della sua carriera artistica è stato Direttore Artistico dell’Associazione Musicale “Mussorgsky” e dell’Acireale Classical Music Festival. 
Presidente della Talent Music Master Courses di Brescia, Accademia internazionale nata nel 2014, che vanta nel corpo docenti alcuni tra i più grandi musicisti del pianeta, è attualmente Direttore Artistico del Brescia Classica International Piano Competition e prende regolarmente parte alle commissioni giudicatrici di alcuni dei più importanti concorsi internazionali, quali Clavicologne International Piano Competition di Colonia, Malta International Music Competition, Armenia International Music Festival&Competition, Eurasian Music Games di Astana (Kazakhstan), German Piano Open (Berlino), Mosca Piano Open, Compositore de Espana International Piano Competition (Madrid).
Diplomatosi brillantemente al Conservatorio “V. Bellini di Catania”, ha studiato presso il “Codarts - University of Arts” di Rotterdam e presso la “Schola Contorum” di Parigi. Ha seguito masterclass con Pavel Gililov, Franco Scala, Benedetto Lupo, Boris Petrushansky, Vincenzo Balzani e Sergio Perticaroli.

Walter Daga
violino
 
Violinista e didatta di fama internazionale, ha studiato a Venezia e all’Accadamia di Vienna.
Giovanissimo, è stato primo violino solista del complesso Bonporti, dei Solisti Veneti, dei Solisti di Milano con il M° Abbado; ha collaborato con il Virtuosi di Roma, con i Master Players di Lugano; ha fondato il Trio di Venezia, il quartetto barocco e il quintetto H. Kosnick.
Ha suonato con i più grandi direttori d’orchestre e concertisti del 900. Primo violino di spalla dell’orchestra di Bolzano, città dove ha fondato il Festival di Musica Contemporanea,primo violino solista dell’orchestra Filarmonica della città di Verona, da più di un decennio collabora nuovamente con i Solisti Veneti suonando nelle più prestigiose sale d’Europa, Stati Uniti, Israele, Russia, Canada, America Latina, Giappone, Korea, Cina, Africa, Asia, Australia, ecc.
È stato docente di violino principale nei Conservatori di Musica di Bolzano e Verona,e ha tenuto un Master bennale all’Università di Fermo. Nella sua lunga carriera di didatta (37 anni) ha formato 54 professionisti di cui alcuni occupano posti di grande prestigio quali; spalla al Teatro della Scala di Milano, al Teatro di Lione, all’Arena di Verona. Molti altri dei suoi allievi suonano in importanti orchestre italiane come il Teatro della Scala, l’orchestra di Bolzano, Firenze, Roma ecc.
È invitato a far parte di giurie in concorsi nazionali e internazionali e tiene conferenze e corsi in Italia e all’estero tra cui Argentina e Havana.
Ha ricevuto recentemente una medaglia da parte della Presidenza della Repubblica per la diffusione della musica italiana nel mondo.
E’ attuale direttore artistico del Festival “musica in collina” di Lapedona nelle Marche.
Luca Torrigiani
pianoforte
 
Si è diplomato a pieni voti in pianoforte, organo e composizione organistica al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida dei Maestri Fiuzzi e Mochi, laureandosi, nello stesso Conservatorio con il massimo dei voti e lode, al Biennio specialistico di II livello con Daniela De Santis.  
Ha frequentato corsi internazionali di perfezionamento con Piernarciso Masi, diplomandosi in musica da camera presso l’accademia pianistica internazionale “Incontri col Maestro” di Imola ottenendo il diploma master (massimo punteggio), inoltre si è perfezionato con Hector Moreno, Frank Wibaut, Jörg Demus.
La sua carriera artistica ha inizio nel 1992 con una prestigiosa tournée in Giappone.
Ha fondato con Davide Bandieri il duo Prevert, risultando vincitori di moltissimi primi premi, quali “Concorso Città di Grosseto”, “Concorso città di Casarza Ligure”, Concorso Miroirs Città di San Giuliano Terme, solo per elencarne alcuni. Nel  Marzo 2002 hanno ottenuto la menzione speciale per la miglior esecuzione di Brahms al concorso internazionale di musica da camera di Pinerolo.
Dal 2010 suona con il chitarrista Lapo Vannucci, particolarmente attivi nell'ambito della musica contemporanea, hanno eseguito in prima assoluta brani a loro dedicati dei compositori Francesco Di Fiore, Luigi Giachino, Giuseppe Crapisi e Teresa Procaccini. Con la Filarmonica “Ion Dumitrescu” di Râmnicu Vâlcea, la Filarmonica “Mihail Jora” di Bacău, Orquesta Sinfónica del estado de México, EurOrchestra da camera di Bari e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo hanno eseguito "Tre Paesaggi": un concerto per chitarra, pianoforte e orchestra d'archi scritto per il duo dal compositore Francesco Di Fiore.
Attivo anche nel campo didattico, ha insegnato presso i conservatori di Bari, Vibo Valentia e Trapani. Attualmente è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria.
altri giurati saranno presto annunciati...